Archive for October, 2015

October 30th, 2015
Comments Off

Casino in italia: La responsabilità per sostenere il futuro del gioco

Quello che dovrebbe essere chiaro a tutti è che il gioco deve essere trasparente e responsabile. È l’unica possibilità che il settore ha per sopravvivere e per avere un futuro sostenibile, e sopratutto, è l’unica possibilità di inserirsi nel sociale e di far comprendere che il mondo del gioco d’azzardo, con tutte le ristrutturazioni che andranno in ogni caso effettuate, è sano. Il fatto, poi, che il mondo-gioco possa impiegare tante risorse professionali e possa riversare nelle casse dell’erario introiti rilevanti, sono argomentazioni che potranno aiutare tutti i suoi componenti a non essere più “così demonizzati” e “calpestati”.

La trasparenza del settore sarebbe un viatico per eliminare sospetti e critiche che sinora non hanno permesso al pubblico di conoscere le vere operazioni del gioco, gli investimenti “puliti” che in esso sono stati immessi, la professionalità con la quale si opera, la tecnologia che è una parte integrante per lo sviluppo del settore e di tutta la filiera. Se con la trasparenza e la responsabilità si potesse azzerare il tutto e… ricominciare da capo forse i cittadini non sarebbero così prevenuti e si renderebbero conto che parecchie informazioni che “sono arrivate alle loro orecchie” tanto veritiere non erano e non rispecchiavano tutto ciò che nel mondo-gioco veniva effettivamente fatto: questa è la trasparenza. Mettersi a nudo e farsi valutare da coloro che si sono fatti “trascinare” da informazioni “pilotate ad arte” da questo o quel partito politico che ha voluto solo fare con il gioco “campagna elettorale” per il proprio “orticello”.

Casino Online – Migliori Casinò italiani con bonus massimi

October 28th, 2015
Comments Off

Casino on line italiani: Gioco Online in crescita: Finalmente!

Può essere che la lotta che lo Stato ha intrapreso contro il “mondo del gioco sommerso” stia creando i primi notevoli frutti: il gioco online torna a crescere e sta portando altri operatori in Italia, dato estremamente positivo ed “invogliante”. Cresce il gioco online è sopratutto cresce in fretta registrando un’ipotetica chiusura del 2015 con un segno “+” ed anche con l’ipotesi di una “doppia cifra”. Da un’indagine relativa all’ultimo mese trascorso risulterebbe un trend di crescita del 10% a livello complessivo relativamente alla spese dei giocatori di prodotti di gioco online sempre più “affezionati” ai giochi da casinò.

Il motivo di questa “espansione” è senza dubbio legato all’evoluzione dei giochi ed alla qualità di prodotti che vengono proposti online, ma sopratutto è da far risalire al lavoro di emersione portato avanti dai Monopoli di Stato in collaborazione con i provider ed i fornitori di software che ha contribuito a spostare notevolmente le giocate da circuiti illeciti verso il canale del gioco legale, aumentando il controllo dello Stato sul comparto ed il livello di sicurezza dei giocatori e, sopratutto, portando nuove entrate nelle casse dell’Erario.

La spesa in giochi online rappresenta, però, solo il 4,5% di quella complessiva in giochi con vincita in danaro in Italia e gli introiti erariali sono marginali, ma se si prendono i dati relativi alla spesa di un giocatore sulle slot virtuali, rispetto a quella “terrestre” il rapporto è di 1 a 64: per ogni euro speso in slot virtuali, se ne spendono 64 su slot reali.

Casino Online – Migliori casinò italiani e Bonus gratis

October 26th, 2015
Comments Off

Casino on line italiani: Maxi Blitz: Sequestrate più di 3200 Slot Machine

Tra Campania, Toscana e Lazio la Direzione Investigativa Antimafia di Napoli ha provveduto a sequestrare cinque aziende di noleggio di slot: sigilli a 3200 macchinette, 44  arresti nelle province di Caserta, Napoli, Perugia e Salerno nell’ambito dell’inchiesta sul clan dei Casalesi che fa capo alla famiglia Russo. Gran bel risultato che rende il mondo del …

Continua a leggere »
Casino Online – Migliori casinò italiani legali AAMS

October 24th, 2015
Comments Off

Casino in italia: Riprende la dura guerra Ligure alle Slot Machine

Il 2017 sarà un anno horribilis per le attività nel mondo del gioco d’azzardo, sopratutto in Liguria, dato che in quell’anno scadranno molte autorizzazioni per le sale vlt che non potranno più essere rinnovate: in più dovranno anche essere rimosse tutte le macchinette dai bar e dai tabaccai… Questo programma “nero” per il gioco viene ricordato dall’Assessore al Commercio del Comune di La Spezia che si “fa forte” anche della pronuncia del Tar Liguria dei giorni scorsi che si è opposto all’apertura di alcune sale da gioco: guerra di nuovo aperta, quindi, tra l’Amministrazione locale ed il mondo del gioco!

Niente sale  anche nel centro storico e Migliarina: questo prevede il nuovo regolamento del commercio comunale… ed in ogni caso nel 2017 quelle esistenti… moriranno. Veramente un cattivo presagio per gli operatori del settore in questa Regione ed una “grande vittoria politica” per gli Amministratori locali.

Si riapre, quindi, la guerra contro le sale da gioco che risale all’estate scorsa, quando il Palazzo Civico fece chiudere con un’ordinanza ben sette sale slot che non avevano rispettato la distanza dei fatidici 300 metri da luoghi sensibili, definiti dall’amministrazione, che aveva anche lamentato l’assenza dell’autorizzazione comunale di dette attività. Questo provvedimento era previsto dalla Legge Regionale del 2011 al quale alcuni gestori fecero opposizione chiedendo una sospensiva che li faceva riaprire con un provvedimento cautelare: dopo vario iter “giudiziario” però i ricorsi sono stati rigettati dai giudici amministrativi che hanno ritenuto “meritevole di tutela nel bilanciamento degli interessi la finalità sociale perseguita dal Comune”.

Casino Online – Migliori casinò italiani e Bonus gratis

October 22nd, 2015
Comments Off

Casino in italia: Slot Machine: Si parla ancora di apparecchiature da remoto

Anche se la riforma del mondo-gioco è stata abbandonata (si spera per il momento), si è certamente vicini ad un passaggio importante per quanto riguarda il settore degli apparecchi da intrattenimento: si passerà ineluttabilmente ad una nuova generazione di macchine di cui si parla ormai da tempo… di slot da “remoto” e si parla pure di nuove procedure di certificazione.

Le attuali “macchinette”, le famose comma 6, sono classificate come apparecchi Awp ed esistono ormai da anni sul territorio italiano, sono molto più evolute rispetto ad altre Awp presenti sul mercato internazionale per quanto riguarda, sopratutto, la parte relativa alla sicurezza ed al controllo. Il mercato è rappresentato al momento da circa 360mila apparecchi che necessitano di un evoluto livello di gestione se si vuole tutelare il giocatore e la sua sicurezza: il controllo viene effettuato sia fisicamente che a distanza a mezzo della rete telematica dei Monopoli.

La futura evoluzione tecnologica dovrebbe introdurre modifiche per rendere gli apparecchi ancora più sicuri e sopratutto dovrebbe rendere le procedure di certificazione più semplici: quella più interessante è lo spostamento della procedura di certificazione di conformità agli organismi convenzionati con l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Bisognerà, purtroppo, aspettare la normativa e le precisazioni conseguenti nei decreti attuativi: la dicitura “gioco da remoto” presente nella “vecchia bozza della delega fiscale” ha fatto scattare una marea di speculazioni e bisognerà ben capire cosa “girava” nella mente di chi ha usato questa terminologia e poi partire con lo sviluppo della nuova tipologia di apparecchi.

Casino Online – Migliori casinò italiani e Bonus gratis